Vai al contenuto

Hosting Provider

    Un giusto hosting provider è essenziale per siti web con un sistema di gestione contenuti, come Wordpress, ma anche per una collaborazione ottimizzata con noi. Scegli quindi la qualità invece di lesinare su quello che forse è il tuo strumento di marketing più importante: il tuo sito web!

    Velocità

    La velocità e la sicurezza sono fattori di ranking sempre più importanti per i motori di ricerca. I provider di hosting più economici ospitano relativamente più siti Web per server, il che va a scapito della velocità.

    Supporto

    Inoltre, è essenziale che il tuo fornitore di hosting sia sempre (24 ore su 24, 7 giorni su 7) e direttamente disponibile tramite chat o telefono. È scomodo per lo sviluppo e la manutenzione se la segreteria telefonica è attiva dopo le 17:00 o durante il fine settimana. Anche un helpdesk che funziona solo con un sistema di ticket è difficile da gestire.

    Se dovessimo essere irraggiungibili (non lo diamo per scontato, ma potrebbe succedere), il proprietario del sito web dovrebbe poter contattare direttamente l’helpdesk dell’hosting provider, telefonicamente o via chat. Essi possono, ad esempio, ripristinare un backup in caso di emergenza se il tuo sito web o la tua posta elettronica non funzionano più.

    Backup

    Molti provider di hosting conservano i backup solo per un breve periodo. Se scopri dopo poche settimane che c’è qualcosa che non va nel tuo sito web, non sarai in grado di ripristinare il backup corretto. Consiglio, quindi, un hosting provider che effettui un backup giornaliero e lo conservi per almeno 2 settimane. Se fosse per te possibile anche scaricare quei backup, sarebbe un ulteriore vantaggio.

    Standard = Più veloce = Più economico

    Ogni provider di hosting ha il proprio pannello di controllo, impostazioni del server e altri dettagli. Ci vorrebbe una quantità di tempo inutile se dovessi sempre orientarmi attraverso i diversi pannelli di controllo dei provider di hosting.

    Sicurezza

    Per motivi di sicurezza preferisco non accedere agli account dei provider di hosting dei miei clienti con il loro nome utente e password. È meglio che come web designer ricevo i miei dati di accesso, con i quali posso accedere con doppia verifica. Inoltre, per motivi di privacy non ho accesso alle caselle di posta elettronica, ecc. Purtroppo questo non è ancora possibile con tutti i provider di hosting.

    Siteground

    Il pacchetto StartUp è sufficiente per un semplice sito web. Il pacchetto GrowBig per siti Web e negozi web più grandi, siti Web con molti visitatori, se si dispone di più URL, ecc. Come provider di hosting, Siteground a volte appare come “migliore” nei test, ma non sempre come “il più veloce”. “Il migliore” considera anche il supporto dell’helpdesk, i tempi di inattività, la posta elettronica, i backup, la sicurezza, il prezzo, ecc. Con Wordpress con Elementor, Siteground, che spesso risulta il migliore “nel complesso” nei test indipendenti, non sembra essere il più veloce. Alcuni provider di hosting, come Siteground, optano per la sicurezza invece che per la velocità con le impostazioni del server e optano per tempi di inattività minimi.

    Link di affiliazione: siteground.com

    Kinsta

    Kinsta è specializzata in Wordpress ed è quindi molto veloce e utilizza un data center di Google in Italia. Kinsta non offre la registrazione del dominio. Quindi dovresti farlo tramite Namecheap, ad esempio. Kinsta inoltre non offre caselle di posta web o indirizzi e-mail. Anche questo deve essere organizzato in modo diverso, ad esempio con Gmail o Microsoft Office 365. Questa soluzione è leggermente più complicata e costosa, ma alla fine offre un sito Web Wordpress molto veloce e sicuro.

    Link di affiliazione:kinsta.com

    Per favore, inviami quanto segue

    Se desideri che crei il tuo sito web, ordina uno dei pacchetti di hosting sopra. È meglio non utilizzare come nome di accesso un indirizzo email che termina con ….@nomedominio.com. È meglio utilizzare un indirizzo email generale come …@outlook.com o …@gmail.com. Per iniziare è necessario concedermi i diritti sul tuo account di hosting come web designer/collaboratore. Naturalmente sarei felice di aiutarti in questo.

    Spostare un sito web

    Se il tuo sito web è ancora ospitato presso un altro provider di hosting e hai scelto di spostare il dominio, il DNS, il sito web e/o l’e-mail su un altro provider di hosting, per te si applica quanto segue.

    Durante lo spostamento è utile conoscere le seguenti definizioni:

    Domain Name System (DNS): questo sistema funziona come una sorta di rubrica telefonica che mostra a quale indirizzo IP del server web corrisponde un nome di dominio. Quasi tutti i provider di hosting si occupano anche del DNS.

    Il dominio: il tuo dominio o URL è registrato presso un “registrar di domini”. La maggior parte dei provider di hosting registra il tuo dominio per te presso il registrar di domini con cui collabora.

    Fornitore di hosting: il sito web è costituito da file HTML o PHP, immagini e un database. I file e il database del sito Web si trovano sul server del tuo provider di hosting.

    CAMBIA DNS

    Se il tuo sito web è posizionato su un server diverso con un indirizzo IP diverso, dovremo cambiare il DNS.

    In tal caso, il tuo sito web e la tua email potrebbero diventare instabili per alcuni giorni poiché occorrono fino a 72 ore affinché le modifiche si approvino in tutto il mondo. Ogni modifica ai dati DNS è accompagnata da periodi di inattività che durano da diverse ore a talvolta diversi giorni. Di solito non ce ne accorgiamo molto, ma preferisco avvisare che è possibile che possa causare disagi e disagi.

    Spostamento della posta elettronica

    Se la tua posta elettronica è gestita, ad esempio, da Gmail o office.com, le tue caselle di posta elettronica non si sposteranno, ma le impostazioni DNS (come MX e SPF) devono rimanere intatte. Se il tuo vecchio provider di hosting gestisce la posta elettronica e/o se disponi di caselle di posta web, devi effettuare le seguenti operazioni:

    Effettuare un backup delle caselle email/indirizzi email associati al nome a dominio. Per favore dimmi quali indirizzi email (associati al tuo dominio) dovrei creare.
    Verifica se i tuoi dipendenti hanno accesso a quelle nuove caselle di posta web con il tuo nuovo provider di hosting.

    Tieni presente che probabilmente le impostazioni e-mail dovranno essere modificate su tutti i tuoi dispositivi e per tutti i tuoi dipendenti. Il momento giusto per modificare le impostazioni e-mail è quando la tua e-mail non viene più inviata/ricevuta con le vecchie impostazioni. Solo allora dovresti riconfigurare il tuo programma o app di posta elettronica. Se lo desideri, la posta elettronica nella tua vecchia casella di posta web deve essere trasferita, perché non arriverà automaticamente nella nuova casella di posta web.

    Trasferisci dominio

    Assicurati di avere accesso diretto alla casella di posta dell’amministratore del nome di dominio nel (vecchio) registro del dominio per confermare che sei d’accordo con il trasferimento. Se non puoi confermare, dovrai aspettarti un ritardo nel trasferimento del tuo dominio. Devi richiedere un codice di trasferimento al tuo vecchio provider per il/i dominio/i che desideri trasferire e inoltrarmelo.

    A volte riceverai una serie di email di verifica che dovrai confermare per l’approvazione. Tieni d’occhio la tua casella di posta e la cartella spam. Non posso farlo per te.

    Se tutto va bene, il trasferimento di un nome di dominio può richiedere da pochi giorni fino a 2 settimane, a seconda del registrar.

    Tieni presente che se, ad esempio, cambi il nome del proprietario del dominio, non potrai trasferire il dominio per alcune settimane.

    Il tuo vecchio provider di hosting

    Anche se il nome di dominio viene trasferito, dovete comunque disdire il vostro pacchetto hosting presso il vostro vecchio provider, altrimenti i costi potrebbero continuare. È possibile che nel tuo pacchetto siano registrati altri nomi di dominio e in tal caso probabilmente non vorrai annullare completamente il pacchetto.

    Se annulli il tuo pacchetto di web hosting con il tuo provider di hosting, tutto (compresi il sito web, le caselle di posta e le impostazioni dell’account e-mail) verrà eliminato. Quindi assicurati di avere un backup del tuo sito web e della tua email in tempo.